Rossi Roberto

candidato sindaco - Attualmente libero professionista e consulente informatico. Cresciuto nello scoutismo fa tutt'ora parte del movimento adulti scout, da sempre sono attivo nei comitati cittadini, negli anni novanta nel comitato sicurezza Romea che ha portato all'installazione dei semafori a S.Anna e Valli. Nel 2009/2011 nel coordinamento provinciale e regionale dei comitati contro il nucleare e dal 2016 nel comitato no GPL del quale sono stato presidente fino a fine 2020

Boscolo Anzoletti Patrizia

Fisioterapista. Sono testarda e con un forte senso del dovere. Un cantante a me caro disse "la libertà è partecipazione", Chioggia merita il massimo della partecipazione ed io voglio partecipare. A volte mi sento dire che sono troppo idealista ma senza un ideale ed un obbiettivo da raggiungere che vita è?

Boscolo Bello Sacchi Gianfranco

Dal 1978 ho avuto diverse esperienze lavorative, in particolare come agente di commercio per articoli professionali e sportivi per la pesca, per la Centrale del latte di Chioggia, per la Perfetti Spa Lainate (MI). Dal 2016 sono coadiutore presso la tabaccheria di famiglia, dal 2019 in pensione. Mi piace ascoltare le persone, discutere sulle questioni che riguardano la città di Chioggia, ora ho l’occasione per fare concretamente qualcosa per Chioggia. Mi reputo una persona determinata, pratica e responsabile: mi piace mettermi in gioco, tirarmi su le maniche e cercare soluzioni semplici e concrete. Amante della fotografia e del fai da te.

Boscolo Camiletto Romano

Ho iniziato a lavorare nel 1982 a 22 anni presso l’Azienda ACTV, inizialmente come marinaio per circa 4 anni, poi come autista nelle linee urbane di Mestre; ora mi occupo di logistica e manutenzione delle fermate autobus di Mestre. Sono una persona perseverante e ho dedicato tutto il mio tempo libero alle associazioni sportive e di volontariato. Mi sono candidato con Energia Civica perché credo che la nostra città abbia bisogno di fatti e non chiacchere.

Boscolo Chio Maria Rosa

Infermiera per 40 anni, ora in pensione, determinata a lavorare con voi per una città migliore. L’esperienza del Comitato NO GPL mi ha insegnato che quando ci si crede veramente è possibile realizzare GRANDI OBIETTIVI. Certo non basta parlare, bisogna saper lavorare con tenacia e costanza.

Boscolo Mezzopan Stefano

Operatore Socio Sanitario presso la geriatria dell’Ospedale di Chioggia, in passato ho fatto diversi lavori sempre a contatto con il pubblico con molta dedizione. Penso di essere una persona molto determinata e caparbia e quando prendo un impegno cerco sempre di portarlo a termine. Ci tengo a sottolineare che non sono un politico ma un semplice cittadino che fa il bene della nostra CHIOGGIA. Mi sono impegnato con voi per Chioggia per migliorare questa bella città e assicurare un futuro migliore ai nostri figli. Amante del mare e della vela.

Brodyuk Olga

Ho avuto la possibilità di ricoprire vari ruoli in ambienti lavorativi diversi. Utilizzo molto bene varie piattaforme informatiche. Al momento sto concludendo la laurea triennale di Viticoltura ed Enologia presso l’università di Bologna. Sono una ragazza solare, versatile nell’imparare nuovi lavori e decisamente convinta che per migliorare le proprie aspettative di vita i giovani devono impegnarsi in prima persona.

Bullo Giorgio

Ho lavorato per circa 40 anni come Comandante di Coperta per i mezzi nautici ACTV di Venezia. Ho partecipato alle attività Scout fin da bambino e ho continuato con l’età per accompagnare le mie figlie e soprattutto per continuare una importante esperienza formativa, umana e di partecipazione. Da sette anni sono Salesiano cooperatore, branca laica dei Salesiani, per continuare l’impegno nella formazione e animazione giovanile. Amo la montagna, il nuoto e lo sport in genere

Callegaro Susanna

Sono un'insegnante che ama tantissimo il proprio lavoro. Per molti anni sono stata attiva nel mondo del volontariato soprattutto quello verso i bambini ed i ragazzi. Queste esperienze ed il mio lavoro mi hanno resa molto attenta e sensibile ai problemi dei giovani dell'ambiente in cui vivono e soprattutto del loro futuro

Cavallarin Susanna

Ho accettato con entusiasmo la proposta di Energia Civica perché la Partecipazione Attiva in questo gruppo mi ha fin da subito spinta a dare il mio contributo per questo progetto innovativo per la mia città. La mia formazione e passione per l’Urbanistica e la mia esperienza nell’inserimento lavorativo delle persone in condizione di svantaggio in Agricoltura Sociale sono il mix che mi caratterizza e mi permette di avere una visione ampia della città con uno sguardo attento al territorio, alla mobilità, al lavoro, al benessere e all’inclusione soprattutto delle persone con disabilità o in una condizione di fragilità. Sono determinata, positiva, mi piace il lavoro in equipe e il confronto con gli altri.